alto e contorto si tiene

PARCO MASSARI, II

 

Alto e contorto si aggrappa

alla terra per non cadere,

 

forte e sinuoso scala il cielo

spalanca le braccia ossute per restare

 

in bilico sul filo della stagione

 

dove nodose danzano le dita

imitando le volute delle radici.

 

Da Alfabeto dell’invisibile, Samuele Editore, 2015