La notte scolora tra i rami in dolore
ali tra le foglie si stanno per riaprire
mentre distante mormora il canto
che a una piuma niente vieta di volare.
L’alba strozza il ronzio dell’alveare
tra pieghe discoste di nuvole l’odore
di pioggia ha dentro tutto l’oro del sole.