Testo di Massimo Sannelli, da Poesie nello stile del 1940.
E-book e flip book gratuito scaricabile qui