Le orecchie… come foglie con tutte le nervature d’argento