Fuori dalle mura crescono rose grandi.

L’oltraggio è ripugnante e dichiarato.
Le mie controfigure, i prestanome, gli schermi
usuali non mi vedranno piú: o fauno o gaudio o
altre certezze belle – la mia favola è mia – e cosí
l’omaggio è fatto. Cosí ho ceduto un film – tutto –
per riprendermi ancora.

Clicca sulla cover per scaricare il pdf di Lotta di Classico




Clicca sull’icona in alto a destra per leggere il flip book a schermo intero (enable fullscreen)