Dopo la pioggia però gli alberi lasciano il loro trono e scendono a terra più vicini. Puoi vederli spuntare dalle ferite azzurre aperte dalla pioggia sull’asfalto, protendere verso di te i loro rami, con le radici piantate a fondo nel cielo.

Da Il mondo è nato. Poesie in prosa e non, Edizioni Kolibris 2017, prefazione di Massimo Sannelli. E-book gratuito qui