Chi ti esaudisce è dolce, come qualche
pioggia d’estate. È dolce qualche mano
posata contro il Sole che divora
e luglio è quando chi mi ha ucciso è ucciso.
L’ombra è di qualche droga delicata:
passerà l’ombra, vista poco e sciolta
come una cosa liquida nel liquido.




Clicca sull’ultima icona in alto a destra per abilitare la lettura a schermo interno (enable fullscreen)

Clicca sulla cover per scaricare il pdf dal sito di Lotta di Classico