Spesso, quando con i cani sciolti incontri un secondino col cane perennemente al guinzaglio e le tasche piene di premi per ottenere da lui uno straccio di attenzione condizionata, il secondino s’irrigidisce, pronto a  sparare a vista. E quando vede che tutti passano tranquilli e nessuno si fuma né lui, né il suo ergastolano, pare quasi deluso. Magari però impreca lo stesso, per scaricare la frustrazione. Oppure ogni tanto qualcuno ti dice che no, lui è premuroso e ansioso e coscienzioso e il cane non lo scioglie mai, perché ha paura che finisca in strada. Sapessi come sono ansiosa io. Non per niente ai cani ho insegnato che la strada non si attraversa da soli per nessun motivo, nemmeno se dall’altra parte c’è un piccione, e che non si esce di visuale. Di solito per fortuna non hanno alcuna intenzione di perdermi d’occhio. 
Un cane che sa come comportarsi sciolto è molto più al sicuro anche quando è al guinzaglio. Se ti cade una tegola in testa? Se inciampi? Se ti scivola il guinzaglio? Il tuo cane che fa, si fionda finalmente in strada? Si butta sugli altri cani al guinzaglio? Insegue le bici?
“Ah, ma tu ti sei presa i cani stupidotti che vanno d’accordo con tutti. Il mio è un cane vero”. In realtà mi sono presa dei cani a risparmio energetico come me. Proprio perché sono allergica ai legacci e ai conflitti. Per fortuna hanno inventato anche i cani “finti”. Anzi, mi sa che è stata la natura a inventarli “stupidotti”, altrimenti i cani si sarebbero estinti.
Tra l’altro credo che sia meglio non prendere un cane se lo si deve lasciare 8-10 ore a casa da solo e non si ha modo e voglia di liberarlo nel verde TUTTI I GIORNI. Perché è solo correndo e annusando liberi nel loro elemento che sono cani all’ennesima potenza. E io voglio che siano ogni giorno all’ennesima potenza, come l’ho voluto per me. Per questo non ho preso un cane finché non ho avuto questa possibilità. Ed era il mio più grande desiderio. È che di solito si spara sui propri egoismi e sui propri fallimenti e si scambiano per miracoli l’impegno e i sacrifici degli altri.