Al di là di quelli dell’aperitivo in centro, che sono più o meno uguali in tutto il mondo, Ferraraland è una città magica e surreale, quindi molti dei suoi inquilini non sono semplici abitanti, ma personaggi dello spettacolo che va in scena ogni giorno sul palco della città. Va un po’ così in tutte le città, ma a Ferraraland un po’ di più: la bellezza è sempre eccentrica e decentrata, oppure tangente solo per un istante alla circonferenza del recinto integrante. Questi tre sono fantastici, mettono sempre allegria, specie quando passano a scheggia in centro città, con lo stereo a palla nello zaino. Del resto le cuffie ti isolano da te e dagli altri, nella tua bolla fuori dal mondo, e t’impediscono di imprimergli la tua musica. Questo è un caso in cui una foto dice poco, ma certe persone sono apparizioni che non puoi fermare né interrogare.